Unione Europea - European Union

Video

La parola d’ordine era aspettare, aspettare che passi, cosa? L’inverno naturalmente.
I detenuti che sono passati nei Gulag non parlano mai di anni, ma di inverni,
perchè superare l’inverno era la prova più dura.

Nicolaj Ratzen – ex deportato nel Gulag

 

Inizia così il video realizzato nell’ambito del progetto AGE,  realizzato da Silvia Luciani (Osservatorio di Genere) con l’intento coinvolgere il più possibile i giovani e avvicinarli alla memoria condivisa del passato europeo attraverso la riflessione su un tema poco affrontato nei libri di scuola, il Gulag.

In modo sincero e profondo, gli allievi degli istituti superiori coinvolti ci consegnano le loro emozioni davanti alle fotografie di Tomasz Kizny. I testi presenti nel video, disponibili nella pagina “Storie ed emozioni” , provengono dalle poesie e dai testi redatti dagli stessi studenti.

CINQUE INVERNI