Unione Europea - European Union

Partecipa al progetto

Per informazioni sulla mostra “Gulag” e sulle attività del progetto AGE è possibile rivolgersi a:

Fiorella de Ciocchis
Università di Macerata – Dipartimento di Scienze politiche, della Comunicazione e delle Relazioni internazionali
tel. 0733 258 2747
fiorella.deciocchis@unimc.it

 

Se sei uno studente delle scuole superiori

Verifica con i tuoi docenti se la tua scuola aderisce al progetto AGE.

Infatti, potrebbe interessarti partecipare ai corsi di formazione e alle visite guidate per studenti. Gli alunni delle scuole coinvolte nel progetto verranno accompagnati nelle loro visite alla mostra e nella visione degli altri documenti e materiali messi a disposizione, da esperti Unimc Spocri, dell’ODG e del LGGRTC in modo da rendere il più coinvolgente e proficua possibile la loro partecipazione agli eventi.

Inoltre, gli studenti degli Istituti tecnici professionali coinvolti potranno partecipare al Concorso di idee  per la realizzazione di una “app” interattiva della mostra che ogni partner, italiano o straniero, diffonderà tramite il proprio sito.

Tutte le informazioni di interesse per gli studenti delle scuole superiori possono essere lette cliccando qui.

 

Se sei un insegnante delle scuole superiori

Gli insegnanti verranno coinvolti non solo nelle visite guidate alla mostra fotografica ma organizzando (ISML e Unimc Spocri) corsi di formazione sulla didattica in materia di memoria e GULAG.

Tutte le informazioni di interesse per gli insegnanti delle scuole superiori possono essere lette cliccando qui.

 

Se sei un cittadino europeo

Puoi venire a visitare la mostra e contribuire a tenere attiva la memoria di eventi che stanno cadendo nell’oblio.

Verifica nella nostra pagina Timeline le date in cui sarà possibile visitare la mostra nelle città di Macerata, Ascoli Piceno e Bolzano.

Inoltre, ti segnaliamo che varie tappe della mostra fotografica saranno accompagnate, ognuna, da almeno una conferenza pubblica, tenuta da un esperto, sul tema dei GULAG, aperte al pubblico.

Tutte le informazioni di interesse per i cittadini europei possono essere lette cliccando qui.